Teatralmente Teatri della salute

DSM Reggio Emilia
Non sa di nomi la vita

liberamente tratto da Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello
progetto e regia Andreina Garella
ambientazione Mario Fontanini - organizzazione Patrizia Marcuccio
con Stefano Barbieri, Luciano Bertazzoni, Elena Beltrami, Lorena Bianchini, Simona Brighenti, Sabrina Carlini, Maria Grazia Caviglia, Carmine Cirillo, Giovanni Coli, Sandra Copellotti, Roberto Dote, Marzia Ferrari, Elia Ferri, Bruna Fogola, Giampaolo Gualtieri, Caterina Iembo, Maurizio Lo Bianco, Elena Manenti, Patrizia Marcuccio, Stefano Marzi, Monica Palmiani, Antonia Prandi, Massimo Torri, Consuelo Tamburrino

una produzione Festina Lente Teatro

Vite “difficili” che con la loro sensibilità e creatività, tra verità e finzione, contendono lo spazio scenico alle convenzioni sociali, alla prepotenza, all’egoismo, nel tentativo di liberarsi da imposizioni che imprigionano.
Alla forma si impone la vita autentica e la vita irrompe sul palcoscenico e mette in crisi la finzione.
Una riflessione sul teatro e sulla vita, su normalità e follia.
Mai personaggi ma persone, attraverso il teatro vorremmo comprendere la nostra esistenza, per avere uno sguardo diverso sul mondo, per eliminare i confini, per ascoltare nuove parole, uno spazio in cui è ancora possibile la meraviglia, la scoperta, la curiosità, l’incontro con gli altri, dare spazio ad altri sguardi e altre sensibilità, dare voce a chi parla dentro di noi.
Vorremmo lasciare che la fragilità emerga e si trasformi in forza e anche dimostrare, come
diceva Pirandello, che “si nasce alla vita in tanti modi, in tante forme…”

Programmazione

Programma in corso di definizione.