Teatralmente Teatri della salute

DSM Bologna
Motel

liberamente tratto da "L'hotel del libero scambio" di Georges Feydeau

adattamento e regia Gabriele Tesauri

scene Matteo Soltanto

luci Paolo Mazzi

costumi Elena Dal Pozzo

con
Gabriele Tesauri, Maria Rosa Iattoni, Pamela Giannasi,  Luca Formica, Cristina Nuvoli, Mirco Nanni, Lucio Polazzi, Roberto Risi, Fabio Molinari, Roberto Rizzi, Iole Mazzetti, Giorgia Bolognini, Moreno Rimondi

direttore di scena Mauro Conti

assistente alla regia Nicola Berti
fonico Pierluigi Calzolari

assistente volontario Antonio Salerno
realizzazione scene Scena Laboratorio di Leonardo Scarpa

una produzione Associazione Arte e Salute e Nuova Scena - Arena del Sole - Teatro Stabile di Bologna

La compagnia di Arte e Salute incontra un classico del vaudeville francese e lo rilegge in chiave contemporanea. Non siamo a Parigi ma a Bologna. I personaggi appartengono alla medio-alta borghesia felsinea. Imprenditori, professionisti e studenti universitari alle prese con la passione dell'amore: chi ne ha troppa, chi ne ha poca e chi non sa ancora cos'è. In questo subbuglio di desideri non esistono differenze di genere: uomini e donne rincorrono allo stesso modo una felicità fasulla, in quanto basata testardamente sulla soddisfazione dei propri egoismi. Questi affanni d'amore risultano inevitabilmente comici, buffi e farseschi, tanto più quanto i personaggi si accaniscono nelle loro convinzioni e si avventurano in progetti improbabili per realizzarle. Soprattutto se il luogo deputato alla soddisfazione è uno scalcinato Motel sulla provinciale 46 tra Castel Maggiore e Granarolo. Se a questo aggiungiamo anche una rude gang di Porretta che scende a Bologna per fare una rapina, gli ingredienti per una lunatica commedia degli equivoci ci sono tutti.

Programmazione

Programma in corso di definizione.