Teatralmente Teatri della salute

DSM Imola
Il principe, la matrigna e la principessa

testi e regia di Enrico Vagnini

una produzione Gruppo teatrale Tabù?

La favola de “Il principe, la matrigna e la principessa” appartiene alla tradizione polacca e il gruppo teatrale “Tabù?” l’ha messa in scena per testimoniare ad un gruppo di attori e operatori provenienti appunto dalla Polonia, oltre naturalmente alle modalità di lavoro, la sostanziale vicinanza delle nostre culture, vista all’interno di un patrimonio ricchissimo e molto simile come quello delle favole. E dunque ecco farsi avanti nel racconto una matrigna gelosa, uno stregone mezzo orco, un principe condannato a morte e salvato all’ultimo momento dal buon cuore delle guardie incaricate di ucciderlo, un re un po’ ingenuo, una principessa obbediente e un principe in esilio che accetta un lavoro umile come quello di giardiniere ma è pronto a guidare un esercito e che, alla fine, si rivelerà per quello che è e convolerà a giuste nozze. E, come in ogni favola, il protagonista è chiamato una lotta serrata contro le avversità del destino, contro gli ostacoli che gli sbarrano il cammino verso la piena padronanza di sé e a convincere quanti gli stanno intorno che spesso le apparenze ingannano e che un giudizio frettoloso e convenzionale può alimentare uno stigma.
Il lavoro del gruppo ha cercato di favorire soprattutto la ricerca di movimenti corporei mimici individuali e di gruppo e la costruzione di azioni collettive.

Programmazione

Programma in corso di definizione.