Teatralmente Teatri della salute

DSM Piacenza
Galileo! ... ci pensiamo

Spettacolo molto liberamente ispirato a Vita di Galileo di Bertolt Brecht

direzione artistica Diego Maj, Lucia Vasini
progetto e regia Lucia Vasini
regia musicale Diego Bragonzi Bignami
con Rino Bertoni, Luana Capriglione, Lucia Civardi, Marco Daprà, Adele Fantini, Adrian Magnani, Giorgio Malvicini, Ivo Pizzoni, Maria Luisa Repetti
con la straordinaria partecipazione di Nicoletta Ramorino
e con l'amichevole partecipazione di Adriana Savonea Fiorentini
pianista Alessandro Lupo Pasini
scene e costumi Enzo Moccaldi
luci e fonica Alessandro Gelmini
macchinista Davide Giacobbi
un grazie a Filippo Battini, Lino Budano, Giuliana Cortini, Massimiliano Gerbi, Anna Laura Guacci,
Marco Martinelli, Elisabetta Rossi, Giovanni Smerieri, Teresa Tedesco, Domenico Valente

una coproduzione
Teatro Gioco Vita - Teatro Stabile di Innovazione
Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche - Ausl di Piacenza
Festival del Diritto 2011
MoviMenti - Teatri della Salute

Un nuovo progetto artistico di Lucia Vasini con la Compagnia Diurni e Notturni in occasione del Festival del Diritto 2011.
Proseguendo un lavoro laboratoriale avviato grazie a Teatro Gioco Vita, realizzato con la collaborazione di Diego Brangonzi Bignami e cresciuto in questi anni diventando un'ormai consolidata esperienza artistica, Lucia Vasini indagherà il tema del rapporto tra umanità e tecnica a partire da Vita di Galileo di Bertolt Brecht.
Un'altra tappa di un percorso artistico che con gli utenti e gli operatori del Dipartimento di Salute Mentale negli ultimi anni l'ha portata a confrontarsi molto liberamente con alcuni classici del teatro, fino ad approdare all'universo del teatro brechtiano che si è rivelato per i Diurni e Notturni terreno ideale per approfondire una ricerca drammaturgica che il gruppo persegue fin dagli inizi, dove la parola, la musica e l'improvvisazione interagiscono in un originale "gioco teatrale".
Il Galileo di Brecht sarà punto di partenza per affrontare, attraverso il suono, il movimento e la parola, i temi dei diritti umani, della scienza e del progresso, dell'umanità offesa e disumanizzata nel momento in cui le scoperte scientifiche vengono usate come strumenti di morte. Tutto questo attraverso il peculiare segno artistico che caratterizza il lavoro della Vasini con i Diurni e Notturni.

Programmazione

Programma in corso di definizione.