Teatralmente Teatri della salute

DSM Imola
Carlos 282

con Luca Vacirca, Tuccio Vacirca, Sabrina Bellini , Tommaso Mortari, Cecilia Muzzi, Cecilia Baroncini, Franco Martini, Paolo Ferri, Paolo Minghetti, Cesare Catarinicchia, Daniele Remondini , Elisabetta Servello, Davide Donati , Teresa Gagliostro, Ennio Sergio, Graziella Taroni, Fabio Zauli, Silvio Balsamo, Michela Baruzzi

Regia di Enrico Vagnini

una produzione Associazione "Tabù?"

Carlos 282; un nome e un numero. Forse, come titolo, è un po’ strano ma racchiude una storia con dentro ancora molte storie: il nome è quello di una delle tante figure disegnate da quello straordinario narratore che è Eduardo Galeano, 282 il numero di una porta. Una porta un po’ particolare perché deve restare aperta. Sempre. La  storia costituisce  solo un momento dello spettacolo ma è un po’ come se ne fosse la spina dorsale, il nucleo simbolico perché Carlos è un uomo che, anche nelle difficoltà, è capace di viaggiare e 282 un numero che ci ricorda come tutti noi possiamo diventare un semplice numero e in un batter d’occhi sparire in un mucchio, in un mucchio indistinto. Un po’ come  i 240 viaggiatori di PATAS ARRIBA che sono andati in Argentina per sostenere la lotta antimanicomiale in atto in quel paese, Daniele, Franco, Paolo, Sergio e tanti altri, tutti con il loro nome e la loro storia, capaci di appassionarsi per le vicende di un mondo lontano ma anche tanto vicino, fatto anche lì di tanti nomi da portare nel cuore, in giro per il mondo e tenendolo, il cuore, sempre aperto, come quella porta.

Programmazione

Programma in corso di definizione.